Alghero

Mettiti comodo, Il tuo viaggio verso la Riviera del Corallo inizia ora.

Alghero

Mettiti comodo, Il tuo viaggio verso la Riviera del Corallo inizia ora.

Capo Caccia e Grotte di Nettuno

Tra le prime tappe del viaggio alla scoperta del territorio Algherese c’è la visita al “gigante addormentato”, simbolo stesso della città, colosso calcareo tra i più grandi e rilevanti del Mediterraneo.

 

Antico Caput Hermeum, noto fin dall’antichità ai latini, Capo Caccia custodisce nelle sue cavità i più imponenti fenomeni carsici della Sardegna, nonché la più estesa grotta sommersa dell’area mediterranea: la Grotta di Nereo.

 

 

 

Intitolate al dio del mare, le Grotte di Nettuno offrono uno spettacolo irreale ai fortunati visitatori: oltre duemila metri di gallerie, cunicoli e antichissime stalattiti e stalagmiti, comodamente raggiungibili via mare con i traghetti che partono dal porto cittadino.

I più curiosi, inoltre, potranno scegliere di vivere l’esperienza e il panorama mozzafiato della discesa alle Grotte dalla scalinata del Cabirol: 656 gradini, scavati nella parete rocciosa a picco sul mare.

 

Seguendo la strada che conduce alla scalinata, non dovresti lasciarti sfuggire l’emozione di una sosta al panoramico belvedere che si affaccia sul mare aperto e sull’isolotto della Foradada.